Nome*
Cognome*

* Campi obbligatori
Progettista
Press & Comunicazione
Rivenditore
Altro
Attendere prego...Mail inviata con successo. Controllare la propria casella di posta.

Richiesta Catalogo e Schede Tecniche

Lasciando un indirizzo e-mail ci permetterà di inviarLe le ultimissime novità sui prodotti Del Tongo.


Nome*
Cognome*
Cosa fai? *
Progettista
Press & Comunicazione
Rivenditore
Altro

* Campi obbligatori
I NOSTRI PUNTI VENDITA VICINO A TE

Informativa ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali.

Presa visione e previa lettura dell’informativa e della politica della privacy di Del Tongo spa e consapevole che ho piena libertà di conferire o meno il mio specifico consenso, ma che in caso di rifiuto dello stesso Del Tongo spa non potrà erogarmi il servizio richiesto, esprimo il mio consenso alla:

Raccolta, elaborazione e conservazione dei miei dati personali ai fini dell’erogazione, anche a mezzo di soggetti terzi incaricati da Del Tongo spa , del servizio richiesto.

Accetto Non Accetto

Del Tongo.

Dal 1954, dalla Toscana a tutto il mondo.

Le origini.

L’azienda come la conosciamo oggi è il frutto dell’impegno di una famiglia di imprenditori che ha saputo percorrere con tenacia tutte le tappe della costruzione aziendale, creando lavoro e benessere. Un punto di riferimento per migliaia di famiglie e per il nucleo qualificato di Rivenditori con il quale Del Tongo ha stabilito nel tempo solidi rapporti di collaborazione. Progettiamo e produciamo ¡n Toscana: la nostra attività, il nostro modo di operare, il nostro linguaggio progettuale sono espressioni della terra in cui svolgiamo il nostro lavoro. E che da sempre esportiamo in tutto il mondo.

La produzione.

Tutti i prodotti Del Tongo sono realizzati interamente nei nostri stabilimenti e ciò significa garanzia di qualità in tutte le fasi di progettazione e produzione. Gli standard sono costantemente sotto controllo e investiamo risorse importanti in ricerca e tecnologia, in un processo d’innovazione costante.

Produciamo i vostri arredi e ci occupiamo direttamente delle fasi di lavorazione.

Tecnologie produttive e lavorazioni
Il Gruppo Del Tongo è una delle più autorevoli aziende italiane nella produzione di:
• Sistemi d’arredo per la cucina
• Complementi

I significativi investimenti nell’industrializzazione delle fasi di lavorazione comportano l’utilizzo di tecnologie d’avanguardia, assicurando un elevato livello qualitativo.

Maestranza qualificate

La capacità e l’abilità delle maestranze rappresentano per noi un forte valore, Il processo di formazione della manodopera è costantemente in atto ed una particolare attenzione è riservata agli aggiornamenti.

Struttura industriale

La modernità dei nostri impianti e dei processi produttivi è una garanzia di costi controllati e competitivi, di standard qualitativi elevati e costanti e del rispetto dei tempi pianificati.

Cura artigianale

Occuparsi dei prodotti in ogni particolare, curare con estrema attenzione ogni dettaglio della lavorazione: abitudini costanti che appartengono alla tradizione e alla storia della nostra fabbrica.

Controllo interno sulla qualità degli step produttivi

Ci siamo dotati di un preciso sistema di controllo di qualità della produzione, che si applica in ogni fase di lavorazione.

Applicazione delle norme di sicurezza

In tutti i nostri siti produttivi e in ogni fase della lavorazione, applichiamo applica criteri di assoluto rigore per quanto riguarda i fattori di sicurezza. Dichiarati e condivisi da tutti gli operatori e addetti ai lavori.

05. Perché il futuro è dell’eccellenza
A misura di quotidiano - Scarica il pdf.

Il nostro valore aggiunto: l’uomo.

Del Tongo è indubbiamente un’impresa di tipo industriale. Impianti e processi produttivi standardizzati, costi e controllo dei tempi, sono tutti elementi tipici di una struttura industriale con una fortissima carica innovativa. Ma il valore aggiunto è rappresentato dal modo nel quale la nostra manodopera si è formata e si forma, e dall’estrema cura che le nostre maestranze prestano ad ogni fase della lavorazione. Tutto a beneficio del rapporto qualità/prezzo. E’ un approccio che deriva dalla tradizione artigiana, ma è anche un modo di produrre che consideriamo come valore indiscutibile del nostro patrimonio culturale.

I designer.

Esiste una realtà dove il design non è un semplice esercizio creativo fine a se stesso, ma un mezzo per migliorare la qualità della vita. Nel rapporto con i designers, in Del Tongo applichiamo alcuni principi:
• azienda e designer devono lavorare insieme, alla ricerca di prodotti sempre nuovi
• la filosofia aziendale e la personalità del progettista convivono in armonia
• il know-how dell’azienda concretizza l’idea creativa del designer
• ogni soluzione di tipo estetico si traduce in argomento funzionale
• l’azienda qualificata realizza soluzioni esclusive e brevettate
• il nostro Centro Ricerca e Sviluppo è costantemente aggiornato sulle esigenze sempre nuove legate all’ambiente cucina

Giugiaro Design

Nata nel 1981 come continuazione dell’esperienza progettuale iniziata negli anni ‘70 all’interno della Italdesign, la Giugiaro Design è cresciuta, sotto la guida di Giorgetto Giugiaro, respirando aria di design funzionale al servizio dell’utente. Coniugare estetica e razionalità della forma, ricercare e sperimentare sommando sensibilità e hi-tech: questi gli obiettivi primari da perseguire nello sviluppo di ogni progetto di cucina. Con l’obiettivo di realizzare un prodotto che rappresenti la sintesi delle caratteristiche tecniche più innovative, lasciando intuire una precisa filosofia aziendale e l’applicazione dei risultati di una ricerca continua.

Makio Hasuike

Makio Hasuike, giapponese di nascita ma ormai italiano a tutti gli effetti e milanese d’adozione a partire dal 1963, fonda il suo studio di design nel nostro Paese alla fine degli anni Sessanta, dopo la laurea a Tokio nel 1962 ed il primo incarico importante presso Seiko, dove realizza i progetti di venti tipologie di orologi per i Giochi Olimpici del 1964. Lo distingue sin dall’inizio il continuo lavoro di ricerca e l’attenzione all’evoluzione degli stili di vita in rapporto al binomio progetto-prodotto, che determinano nel 1982 la nascita di MH Way. La sua attività progettuale spazia dai prodotti più “semplici” a quelli tecnologicamente sofisticati e complessi, fino all’importante contributo nel settore moda, attraverso la progettazione di borse e accessori coordinati.

Prospero Rasulo

Prospero Rasulo inizia la sua produzione di artista e designer nel 1980 con la realizzazione di progetti che spaziano dall’ambito scenografico agli allestimenti di spazi pubblici e privati, dalle espressioni pittoriche a quelle plastiche. Di quegli anni sono le sue ricerche e le sue collaborazioni con lo studio Alchimia e con Alessandro Mendini (su tutte, le mostre ‘Redesign’ e ‘Oggetto banale’). A partire dal 1982 cura e prende parte a importanti eventi culturali come ‘Sexy Design’, ’l’Immagine Imprudente’, ‘Abitare con Arte’ (tra il 1986 e il 1988) e ‘Piatto fax’, ‘Trash furniture’, ‘Eco mimetico’ (tra il 1994 e il 1998). Nel 1987 fonda, con Gianni Veneziano, lo studio ‘Oxido’, la galleria del progetto-arte-design-architettura. ‘Oxido’ diverrà anche un marchio di collezioni di mobili e oggetti di arredo. Il suo lavoro di ricerca sul design vede importanti collaborazioni con le più importanti aziende del settore: Antonio Lupi, Arflex, B.R.F., Fabbian, Fiam, Foscarini, Gessi, Glas, Ycami, Poltronova, Rosenthal, WMF,Slide, Terre Blu, Terzani, Zanotta,Del Tongo cucine. Nel settore dell’arredo bagno, inizia a collaborare prima con Antonio Lupi e successivamente con Gessi, contribuendo attraverso il suo lavoro all’affermazione di entrambi i marchi come aziende leader del settore e ridefinendo una nuova visione dell’ambiente bagno.

Samuele Mazza

Eclettico, un dandy contemporaneo, un incurabile curioso. Così si può definire Samuele Mazza. “Mi sono sempre sentito un fashion designer, non lavoro col rigore dell’architetto, mi lascio influenzare dall’attualità, dalla mode e dalle emozioni” dice Mazza di sè. Infatti, quasi costretto dal suo destino, Samuele cambia settore industriale ogni dieci anni. Negli anni ’80 lavora per la moda (nel momento in cui essa diventa fenomeno di costume e nasce il made in Italy); negli anni ’90 è impegnato nell’ideazione di eventi artistici tra moda, design e decorazione, tra Milano e New York. Agli inizi del 2000, si innamora della decorazione d’interni e crea il brand “Visionnaire”, nel cui showroom presenta “ciò che vedevo in giro per il mondo ma non a Milano”. Lancia così la sua proposta eclettica, narrativa, alla ricerca di un nuovo linguaggio urbano decorativo. Mazza ha prodotto linee bagno, mobili, marmi per Mobilidea, Colombo Stile, Antolini, Valdichienti, Rivolta, IPE Cavalli.

795-P Marrone Bahia

518-L Nero Tabor
007-P Rovere Brown

376-L Giallo Yata

La mission.

Ci proponiamo ogni giorno di rendere design, tecnologia ed ergonomia, accessibili a tutti. Vogliamo costruire cucine belle, intelligenti e durature, in grado di migliorare la vita delle persone che le usano.

Le certificazioni.

Green Home

Il marchio europeo Casa Toscana/Green Home certifica la qualità ambientale della maggior parte delle cucine Del Tongo, attraverso l’analisi di tutte le fasi progettuali e produttive.

La responsabilità verso l’ambiente
La sicurezza ambientale è un obiettivo importante, che il Gruppo Del Tongo coniuga in tutta una serie di elementi: utilizzo di tecnologie a basso impatto ambientale, introduzione di macchine a risparmio energetico, sperimentazione di materiali eco-compatibili, recupero e trattamento delle acque, impiego di imballaggi riciclabili. Tutto questo per salvaguardare la propria, bellissima regione di appartenenza (la Toscana), ma soprattutto per la consapevolezza che rispettare l’ambiente rappresenta un dovere per tutti.

Il recupero energetico

Ogni impresa deve rendersi consapevole della propria responsabilità verso la società: proprio per questo il Gruppo Del Tongo, ¡n collaborazione con Romana Maceri, sviluppato un progetto per la produzione di energia attraverso l’utilizzo degli scarti delle lavorazioni interne. Un risparmio per l’azienda ed un grande vantaggio per la collettività, poiché la quota di energia non utilizzata viene ridistribuita sul territorio.